Crea sito

I fotopoemi di Chema Madoz

On 17/08/2015 by dellabellezza

Il fotografo Jose Maria Rodriguez Madoz, artisticamente conosciuto come Chema Madoz, è nato a Madrid nel 1958, dove ha studiato Storia dell’arte all’Universidad Complutense, seguendo negli stessi anni lezioni pomeridiane di fotografia presso l’Image Teaching Center.

Si stanca presto di immortalare la figura umana, iniziando nel 1990 a volgere il suo interesse verso gli oggetti, ma, ancor prima, verso l’uso surreale che se ne può fare, in modo da stimolare la fantasia e lo stupore dello spettatore.

chema-madoz5

Untitled

Sceglie di creare immagini in bianco e nero con uno stile inconfondibile, pulito ed essenziale, utilizzando oggetti di uso corrente accostati in modo insolito per creare illusioni ottiche che  danno vita a nuove associazioni mentali, spesso pervase di ironia, mai banali. Le opere di Chema Madoz altro non sono che paradossi o metafore della realtà, nulla appare come è normalmente, come affermava suo zio “Credere che la realtà che ognuno vede sia l’unica realtà è la più pericolosa di tutte le illusioni”.

Untitled

Untitled

Per rendere le immagini ancora più astratte, oltre all’eliminazione dei colori, il fotografo colloca gli oggetti su sfondi uniformi, manca qualsiasi tipo di riferimento temporale, manca sempre anche il titolo, sta a noi interpretare e collocare. In un’intervista rilasciata nel 2009 Chema Madoz rivela che in questo processo di pulizia stilistica il passo successivo potrebbe solo essere il vuoto assoluto.

 

chema4

Untitled

Nella realizzazione di ogni sua foto non esiste il caso, non esiste il colpo d’occhio, ogni scatto nasce da una riflessione, un’idea originale, seguita da una meticolosa “costruzione della scena”, lo scatto è solo il compimento di un lungo ragionamento.

Untitled

Untitled

Chema Madoz non ha abbracciato la fotografia digitale, poiché egli non concepisce la modifica delle immagini una volta che sono state realizzate, al contrario i suoi sforzi mirano a “rendere le modifiche realtà”, realtà assolutamente effimere, rese immortali solo dallo scatto.

chema-madoz1

Untitled

Secondo alcuni le sue fotografie possono essere catalogate come nature morte, o ricordare la produzione pubblicitaria degli anni ’30, i più parlano di foto-poemi, sicuramente definirlo solo fotografo è riduttivo, poiché è facile vedere in lui un poeta, un inventore, un trasgressore.

Untitled

Untitled

Madoz è uno dei fotografi spagnoli di maggior prestigio internazionale, insignito di vari premi, tra cui il Premio Nazionale di fotografia nel 2000.

Website: www.chemamadoz.com

Untitled

Untitled

Comments are closed.